Guida

Naxos chora

Naxos chora

L’aqua, unitamente al terreno fertile, assicura una notevole produzione di prodotti agricoli, tra i quali i più importanti sono patate, albicocche, ortaggi, agrumi, olio e vino, che si dice siano stati benedetti da Dioniso stesso. Naxos è anche nota per gli eccellenti prodotti dell’allevamento del bestiame. Anche il marmo di Naxos è famoso, sin dall’antichità.

L’architettura di Naxos non segue fedelmente il modello delle Cicladi. Qui infatti gli edifici presentano un secondo piano, contrariamente a quanto accade nelle altre isole.

Le case si suddividono in tre tipologie diverse: i palazzi, costruiti principalmente all’interno del Castello presentano una staffa per le bandiere in marmo nella parte anteriore; le case di Chora e dei villaggi che hanno scale di pietra senza parapetti; le torri che si trovano in campagna e combinano elementi tipici delle Cicladi ed influenze occidentali.

Nel corso della storia, le donne dell’isola hanno sviluppato moltissimo l’arte della tessitura, producendo pregiati tessuti dai bellissimi colori naturali. Anche il ricamo e i lavori a maglia sono molto noti.

Ancora oggi, le donne di Naxos si occupano di tessitura, ma prevalentemente per ragioni commerciali.

Gli isolani amano mantenere le loro tradizioni, con feste ricche di musiche di cornamusa e violini che accompagnano le pittoresche danze locali.