Apollonas

Apollonas

Apollonas

Il borgo marinaro di Apollonas si trova 40 km a nord-est di Naxos, in un territorio fertile e verdeggiante.

Gli scavi nella zona hanno portato alla luce una statua “kouros”,  ancora incompleta, che risale ai secoli sesto o settimo. Vi sono stati ritrovati anche antiche cave di marmo e resti di un castello, noto come “Castello del monaco”. Da Apollonas, si può raggiungere il monastero di Panagia, vicino al villaggio di Agia. il posto è bello e molto tranquillo, ed offre servizi turistici semplici ma adatti a trascorrere qualche giorno sul posto.

Si trovano diverse taverne di pesce, molto popolari, nella zona del porto, e alcuni caffè pittoreschi, dove gustare un caffè o un drink davanti a panorami strepitosi.

La spiaggia è bellissima: sabbia dorata e ghiaia fine e il mare che è ideale non solo per il nuoto, ma anche per qualsiasi tipo di sport acquatici.

Abbastanza vicino all’ingresso del villaggio, nel sito di Kastraki, è possibile vedere i resti colossali di “kouros” incompiuti, tra cui quello noto come “Kouros di Apollonas” che si pensa sia una rappresentazione del dio Dioniso.

La statua, di marmo, si trova esattamente nel luogo in cui, circa 2500 anni fa, hanno cominciato a scolpirla. Sulla vicina montagna di Kalogeros, si trovano i resti di antiche fortificazioni, il  Castello del monaco , come lo chiamano i locali. Presso il sito di Empoli o Ampoli è possibile visualizzare tracce di antiche cave di marmo, ancora oggi visibili.

All’interno dell’insediamento si può visitare la chiesa di Aghios Ioannis (San Giovanni) e,nel vicino villaggio di Aghia, situato 7,5 chilometri a ovest di Apollonas, si può visitare una torre con un’ottima vista sulla parte settentrionale dell’isola.

Ad Apollonas durante l’estate ci sono tanti interessanti eventi culturali, ed il 29 agosto gli abitanti festeggiano l’onomastico di Aghios Ioannis (San Giovanni) con una grande festa religiosa locale . Un’altra festa locale si svolge nel villaggio di Aghia il 15 agosto, in onore dell’Assunzione della Vergine Maria.